COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale UILPA

UILPA Vigili del Fuoco, per il rinnovo del Contratto servono più risorse

A seguito della Conferenza stampa sul rinnovo dei contratti dei Comparti Sicurezza e Difesa, svoltasi a Palazzo Chigi lo scorso 26 gennaio, la UILPA Vigili del Fuoco rivolge un appello al Ministro dell’Interno Minniti.

I nove lunghi anni di blocco della contrattazione collettiva e del congelamento dei trattamenti economici hanno colpito duramente anche i lavoratori del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco i quali, come ricordato dallo stesso Ministro dell’Interno nel corso della recente Conferenza, nell’ambito delle procedure negoziali hanno ricevuto la stessa attenzione cui sono stati sottoposti tutti i Corpi inseriti nel Comparto Sicurezza e Difesa.

Accogliamo con entusiasmo le dichiarazioni del Ministro Minniti” dichiara Alessandro Lupo, Segretario Generale della UIL PA Vigili del Fuoco, “perché rivelano, rispetto alla precedente gestione politica, un rinnovato interesse all’attività svolta dai Vigili del Fuoco”.

Nonostante ciò”, aggiunge il Segretario Generale, “anche se dispiace farlo con chi ha finalmente riconosciuto il valore del Corpo, ricordiamo che i Vigili del Fuoco soffrono ancora una immeritata sperequazione normativa, retributiva e previdenziale. Pertanto, in occasione dell’imminente chiusura del percorso negoziale, rivolgiamo un appello al Ministro affinché si porti a compimento un ulteriore sforzo: che il meritato impegno di donne e uomini devoti al senso del dovere e al bene comune sia finalmente ricambiato dalla garanzia di un concreto riconoscimento normativo e di un definitivo allineamento delle retribuzioni a quelle degli altri Corpi dello Stato”.



Vai al sito: Who's Who