COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Bruno Pizzul: i valori del premio ISUPP servirebbero al calcio di oggi

Il ritornello è sempre lo stesso: «Non ho fatto niente di speciale per meritare di essere qui». Parole che abbiamo imparato a conoscere: le "Persone Perbene" sono spesso schive ed evitano le luci dei riflettori. Tutti i premiati dal presidente di ISUPP, Sauro Pellerucci, lo hanno dimostrato.

Bruno Pizzul, telecronista RAI degli incontri della nazionale italiana di calcio dal 1986 al 2002, non fa eccezione. Raggiunge il PalaSì al telefono e si scusa per non essere potuto intervenire direttamente perché in Slovenia. Parte un lungo applauso, Pizzul si schiarisce la voce e sembra di tornare indietro ad Italia '90.

Approfondisci sul Corriere dell'Economia

 

Nella foto: Sauro Pellerucci e Sara Piccinini che ha ritirato il premio per Bruno Pizzul.