COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale FATTORETTO Srl

Nasce a Genova il protocollo esclusivo per l’implantologia dentale

FATTORETTO Srl

Trovarsi con la bocca interamente senza denti è un trauma che può portare a gravi conseguenze sulla vita delle persone, sia a livello psicologico sia a livello funzionale. Non poter sorridere, non poter parlare bene, non poter masticare come sempre, infatti, influisce negativamente sul modo in cui ognuno si rapporta con gli altri.

A Genova, però, c’è un dentista, implantologo, che ha elaborato un metodo esclusivo che permette a chi è privo di denti di tornare a sorridere in una sola seduta. Si chiama OneDaySurgery e a metterlo a punto è stato il Dott. Fabio Schirripa che, negli anni, l’ha perfezionato grazie all’esperienza nei centri dei più importanti esperti europei in implantologiaper poi metterlo in pratica nel suo studio dentistico,Zenadent. 

Cos’è OneDaySurgery

OneDaySurgery è una procedura che associa le moderne tecniche di rigenerazione ossea all’implantologia a carico immediato, rendendo possibile il sogno di entrare dal dentista senza denti ed uscire dopo qualche ora con la bocca completamente riabilitata.Ad oggi, si tratta di protocollo esclusivo che rappresenta l’avanguardia della chirurgia dentale e che viene da un lungo percorso di ricerca sulle tecniche di implantologia più avanzate. 

Anche i casi più gravi possono trovare risoluzione con OneDaySurgery: l’utilizzo di strumenti avvenieristici e tecniche chirurgiche che solo pochi professionisti sono in grado di padroneggiare, permettono di ricostruire entrambe le arcate dentarie in poche ore senza alcun tipo di dolore. Questo è possibileattraverso la sedazione cosciente, che viene svolta direttamente da un anestesista specializzato, e alla continua ricerca in ambito dentale che ha portato all’introduzione di tecniche e attrezzature innovative. 

OneDaySurgery, infatti, prevede l’utilizzo di tecnologie digitali di ultima generazione, come scanner intraorali, stampanti 3D e fresatori industriali che consentono di realizzare protesi fisse interamente sviluppate al computer da posizionare all’interno della bocca al termine delle fasi previste dal protocollo. 

Le fasi del protocollo OneDaySurgery

Il protocollo OneDaySurgery si compone di quattro fasi:

Tac 3D

La procedura inizia con una Tac 3D, un esame altamente innovativo che permette di compiere una diagnosi completa ed accurata dello stato di salute della bocca del paziente in modo molto più preciso rispetto ad una semplice ortopanoramica.

Sedazione cosciente

Una delle innovazioni più significative introdotte da OneDaySurgery è la sedazione cosciente, una tecnica leggera e non invasiva svolta in studio da un anestesista specializzato che prevede la somministrazione di farmaci con effetto rilassamento immediato. Il paziente, infatti, non si addormenta ma prova una sensazione di tranquillità pur rimanendo vigile e in grado reagire naturalmente ad ogni stimolo.

Implantologia

È la fase degli impianti dentali veri e propri che si svolge grazie ad avanzate tecniche di implantologia guidata attraverso le quali gli impianti vengono inseriti all’interno della bocca in totale sicurezza. Questo è possibile attraverso l’utilizzo di un innovativo software che consente di progettare l’intervento in ogni suo momento, ancora prima di eseguirlo. 

Costruzione del dente

L’ultima fase del protocollo OneDaySurgery prevede la costruzione e la realizzazione dei denti attraverso l’uso combinato della tecnologia CAD-Cam e del fresatore industriale Datron D-5, attualmente in uso in pochissimi studi dentistici in tutta Europa. Con questo macchinario ad altissima precisione si possono creare denti in titanio, zirconio e resine ibride, a partire da una semplice scansione della bocca del paziente riducendo drasticamente i tempi di lavoro.

Chi è Fabio Schirripa

Fabio Schirripa ha acquisito grande esperienza nella rigenerazione ossea e nell’implantologia a carico immediato grazie a un master in Implantologia all'università degli studi di Pisa e a periodi di studio all’estero. Ha frequentato i più importanti centri europei per la chirurgia implantare, tra cui quello del Dott. Eduardo Anitua di Bilbao e l'Urban RegenerationInstitute del prof. Istvan Urban di Budapest, per poi tornare a Genova e mettere in pratica tutte le sue conoscenze nello studio del padre, il Dott. Giovanni Schirripa.

Ora che Zenadent è completamente nelle sue mani, Fabio Schirripa ha scelto di puntare sull’innovazione odontoiatrica e su tecnologie all’avanguardia: nel suo studio si testano i migliori materiali al servizio della chirurgia orale, anche attraverso l’utilizzo di modernissimi scanner, Tac, stampanti 3D e fresatori industriali che attraverso tecnologie CAD-Cam permettono di realizzare nuovi denti in pochi minuti. 

Archiviato in