COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Ottica Center: centro ottico specializzato nella contattologia e nella mappatura della cornea

Pagine Sì! SpA

Avere un centro ottico di fiducia significa avere sempre una persona di riferimento con la quale confrontarsi sulle soluzioni esistenti per migliorare il proprio campo visivo senza disturbare o appesantire la nostra quotidianità. Lo sa bene Stefania Curcio, che nei punti vendita di Ottica Center si occupa di trovare sempre una risposta adeguata alle esigenze dei suoi clienti.

“Ogni giorno mi trovo a contatto con numerose persone che sono alla ricerca di soluzioni che sappiano rispondere adeguatamente alle proprie problematiche. Per questo motivo, oltre ad offrire una consulenza completa del settore, abbiamo deciso di specializzarci nel campo della contattologia, offrendo sempre un ricco panorama di opportunità per uno sguardo senza occhiali”.

Così Stefania Curcio racconta la sua quotidiana esperienza nel campo della contattologia, sottolineando come l’applicazione delle lenti a contatto vada trattata con accuratezza, al fine di risolvere il problema senza causare ulteriori disagi.

“Ottica Center – continua la specialista – si è dotata di tutti gli strumenti necessari per analizzare l’occhio e misurare la vista in modo corretto. Oltre a questo servizio offerto, grazie a un apposito macchinario, possiamo effettuare anche mappe corneali al fine di scegliere la migliore lente a contatto e indagare possibili deformazioni della cornea, prevenendo o analizzando la problematica riscontrata”.

Oltre ad applicare lenti a contatto sferiche per l’astigmatismo, presso l’Ottica Center è possibile anche scoprire le nuove lenti multifocali, che a differenza di quelle monofocali permettono di corregge il difetto assicurando una visione sia da lontano che vicino. Una novità che facilita la risoluzione della difficoltà visiva, potendo ancora utilizzare le lenti a contatto senza bisogno di occhiali.

“Tra le novità – continua Stefania Curcio – che è possibile trovare nella nostra ottica, oltre alle lenti a contatto per la correzione del cheratocono o specifiche per chi ha subito degli interventi, è possibile provare le lenti a contatto che migliorano la progressione miopica e che si possono applicare anche nei bambini a partire dai tre anni. Questa tipologia di lenti a contatto permette di rallentare questo processo e facilitare la vita del bambino in età adulta”.

Davvero soluzioni che possono cambiare in positivo la nostra quotidianità quelle offerte da Stefania Curcio, ottica da più di 17 anni, già specializzata nella contattologia e attualmente specializzanda optometrista presso l’Istituto Zaccagnini di Milano. Un modo, questo, che testimonia il suo costante aggiornamento nel campo dell’ottica e della contattologia, per scoprire le innovazioni del settore da sottoporre come soluzioni per le necessità dei propri clienti.

Archiviato in