COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale PRIMA PAGINA ITALIA

Cura Alopecia, oggi c’è la Rigenerazione Cellulare.

Cura Alopecia, contro l'Alopecia l’eccellenza è il Protocollo di Medicina Rigenerativa Multidisciplinare.

PRIMA PAGINA ITALIA

Cura Alopecia, grazie al Protocollo Rigenerativo non chirurgico e ad-personam, oggi lAlopecia si può curare in modo più completo.

 

L’Alopecia è una condizione clinica ed estetica che porta all’impoverimento della quantità dei capelli. Le cause principali comuni e la moltitudine di concause del tutto personali, rendono l’alopecia in tutte le sue forme una delle Patologie più complesse da trattare.   

Sebbene siano “solo capelli”, la loro perdita non viene quasi mai vissuta con serenità dalle persone che ne soffrono e tra la moltitudine di terapie possibili, si spazia dalla cosmetica alla chirurgia, non è per niente facile capire cosa fare e quando farlo. Ma ciò che emerge dalle ultime ricerche internazionali è molto significativo.

 

La Cura dell’Alopecia trova nell’Approccio Terapeutico Multidisciplinare non chirurgico, associato ad un follow-up ad-personam, l’arma più completa, moderna e performante per affrontare la patologia nella sua totalità e complessità.

 

Grazie all’azione Multidisciplinare è finalmente possibile affrontare la patologia su più fronti consentendo di promuovere i massimi risultati clinici ed estetici del paziente.

Ne parliamo con il Dott. Mauro Conti, Direttore Scientifico di HairClinic Italia, Gruppo Bio Medico leader internazionale nella Medicina Rigenerativa applicata alla Cura dell’Alopecia.

 

Nella Cura dellAlopecia, si punta sempre di più sulla Medicina Rigenerativa, perché?

 

E’ importante precisare che la Medicina Rigenerativa non è un metodo miracoloso capace di riportare un calvo, stile “Commissario Montalbano”, a riavere la chioma fluente dei 16 anni, Il Protocollo Multidisciplinare bSBS è una Terapia seria, completa e altamente performante.

In tutto il mondo Scientifico, tali Protocolli si posizionano come standard necessari per chi ha deciso di affrontare la patologia in modo serio e completo.

I benefici e risultati promossi dalla Rigenerazione Cellulare e le tecnologie impiegate nell’Approccio Multidisciplinare, sono così determinanti da confermare la metodica come “Eccellenza nella cura avanzata della Calvizie” (Premio LeFonti assegnato con il Patrocinio della Commissione Europea).

 

Dott. Conti, in breve quali sono le principali peculiarità del Protocollo non chirurgico di Medicina Rigenerativa Multidisciplinare  bSBS?

 

Il Protocollo di Medicina Rigenerativa Multidisciplinare è diviso in 5 fasi concentrate in una Sessione non chirurgia della durata di circa 2 ore e 30 minuti. Coadiuvata da un follow up mirato al caso trattato, consente di rispettare l’Unicità dell’Alopecia di ogni paziente. La distinzione tra uomo e donna non è più sufficiente, con questo approccio la differenza è tra individuo e individuo, tra Alopecia e Alopecia.

La terapia inizia da un classico prelievo ematico del paziente stesso. Tramite le tecnologie hCRP e HemoDrain si isolano delicatamente le nostre Cellule Rigeneratrici e Riparatrici, fino alla Matrice ExtraCellulare nativa liquida. La combinazione di questo gruppo cellulare sono le URC (Unità Rigenerative Cellulari),  rappresentano la più potente combinazione cellulare rigenerativa autologa estratta da prelievo ematico.

Le URC sono tra le principali interessate alla rigenerazione tissutale e hanno un ruolo determinante anche nello sviluppo e rigenerazione del follicolo pilifero. Una volta isolate e inoculate sottocute, agiscono sui tutti i follicoli ricettivi e non atrofici favorendone il loro recupero.

Sono proprio le migliori condizioni di salute dell follicolo ricettivo a creare l’opportunità di promuovere la ricrescita di capelli più sani e spessi.

“Nella Cura dell’Alopecia è necessario avere  un’attenzione particolare sul contrasto della componente infiammatoria e sulla stimolazione dei Fibroblasti.”

 

Dott. Conti perché è necessaria un’azione anti infiammatoria e cosa sono i Fibroblasti?

 

Nella maggior parte dei casi di Alopecia e Calvizie vi è sempre una componente infiammatoria a determinare una situazione seborroica non corretta che può sfociare in dermatiti, la fase Antti-infiammatoria è dunque di fondamentale importanza nella Cura dell’Alopecia e anche per fini rigenerativi. La terapie HairOzone è AutoHemo incluse nel Protocollo bSBS creano la più potente azione infiammatoria sottocutanea e metabolica.

 

“L’importanza dei Fibroblasti nelle fasi rigenerative e il loro ruolo anche nella Cura dell’Alopecia è emerso in molti Studi scientifici”.

 

Tramite la Tecnologia Fluos | Fgf, viene promossa la produzione autologa dei Fibroblasti. I Fibroblasti Fgf9 sono considerati una delle “chiavi di volta" anche nella Cura dell’Alopecia, hanno ruolo è essenziale nella Rigenerazione dei Tessuti. I Fibroblasti sono delle cellule “timer” e innescano un’essenziale catena metabolica rigenerativa. La tecnologia Fluos, inclusa nel Protocollo bSBS, è quanto di più performante per attivare queste importanti cellule rigeneratrici.

“Quelle brevemente descritte sono le principali tecnologie e terapie impiegate nel Protocollo bSBS, ma non sono le sole. Nelle 2 ore terapeutiche si alternano altre azioni volte ad avvolgere la patologia nella sua totalità.”

 

“Un’Analisi selettiva va oltre l’esame del capello. Sappiamo che l’Alopecia è una patologia multifattoriale, per curarla al meglio è necessaria un Analisi più completa e mirata”.

 

Dott. Conti quali analisi possono essere eseguite nel Protocollo di Medicina Rigenerativa?


Nel Protocollo Multidisciplinare è data estrema importanza all’Analisi clinica, Genomica, Membrana Cellulare, URC Analyzer e Ormonale, fanno parte del pool di analisi eseguite nel giorno della Sessione Terapeutica. Consentono di impostare la fase terapeutica e il follow-up in modo estremamente personalizzato.

Per ultimo, ma non meno importante, il Protocollo bSBS è indolore e in assenza di controindicazioni o effetti collaterali, non è chirurgico, non c’è taglio dei capelli, non c’è alcun segno dopo la Sessione. La ripresa a qualsiasi attività sociale è istantanea.

 

Dott. Conti, chi sono i candidati ideali per il Protocollo di Medicina Rigenerativa Multidisciplinare e chi no?

 

I casi migliori sono quelli di Alopecia Androgenetica Maschile e Femminile,, diradamento dei capelli (sparso o più marcato in alcune zone), miniaturizzazione dei follicoli e loro assottigliamento, sofferenza follicolare che porta ad una forte caduta.

Proprio nel Diradamento dei Capelli e Sofferenza Follicolaredovuto all’Alopecia, il Protocollo bSBS esprime i massimi benefici autologhi. Ha l’obiettivo di invertire il processo degenerativo del follicolo che porta al sul assottigliamento, promuovere un aumento decisivo della densità visiva e della qualità dei capelli, favorendo le condizioni che spingono alla massima rigenerazione e ricrescita autologa sui follicoli ricettivi e non atrofici. In questi casi riguardano oltre il 93% dei pazienti seguiti in HairClinic.

Nelle calvizie giovanili e in fasi iniziali in qualsiasi età, consente di agire in modo e decisivo e veloce. Una forte azione già alle prime problematiche consente un ripristino più veloce delle condizioni idonee alla sopravvivenza e ricrescita naturale dei capelli.

Nelle circostanze descritte sopra uno degli errori più comuni è quello di eseguire un Trapianto di capelli. Molti non sanno che può essere deleterio e il più delle volte non risolutivo, Shock-Loss e altri effetti clinici ed estetici secondari possono determinare in modo permanente il successo o l’insuccesso del Trapianto di Capelli. Conoscere il momento giusto nel quale valutare un eventuale Trapianto di Capelli è fondamentale. Chi ha eseguito uno o più interventi senza una cura avanzata, conosce molto bene le situazioni post chirurgia e che da solo non basta per risolvere la calvizie. Di fatto, circa il 40% dei nostri pazienti ha alle spalle una media di 2 trapianti eseguiti anche di recente.

 

“Nei casi di Alopecia avanzata, per chi sta pensando di fare un Trapianto di Capelli o ne ha già eseguito uno o più di uno, il Protocollo di Rigenerazione Cellulare bSBS ha un ruolo importantissimo.”

 

Le migliori condizioni di salute di scalpo e follicoli consentono di promuovere il recupero del parco follicolare ancora attivo, di migliorare nettamente la qualità dei capelli nativi favorendo un ispessimento naturale un'integrazione omogenea tra i follicoli innestati e nativi.

Silenzia il deleterio effetto shock-loss post chirurgia, e si promuove un risultato estetico di alto valore, naturale e duraturo.  Il Trapianto di Capelli non è mai la scelta corretta se prima non cura il problema alla radice.

In combinazione con altre cure ad personam è possibile trattare con successo anche molti casi di Alopecia Areata. Non è indicato nell’Alopecia Universale e/o Cicatriziale Avanzata.

 

Eccellenza in Innovazione & Leadership nella cura avanzata dell’Alopecia.


HairClinic è Eccellenza nella Medicina Rigenerativa  applicata alla Cura dell’Alopecia. HairClinic è la Vincitrice della IX edizione annuale dei Le Fonti INNOVATION Awards® con il patrocinio esclusivo della Commissione Europea.

PMC  US National Library of Medicine  & European Academy in Alopecia and hair loss.

Advances in Regenerative Stem Cell Therapy in Androgenic Alopecia and Hair Loss: Wnt Pathway, Growth-Factor, and Mesenchymal Stem Cell Signaling Impact Analysis on Cell Growth and Hair Follicle Development  https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6562814/

 

 

Archiviato in