COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale FATTORETTO Srl

Metodi ed efficacia dell’implantologia dentale: soluzioni per risolvere anche i casi più difficili

Un bel sorriso comunica un’emozione ed è espressione della propria identità. Per questo merita tutta la nostra attenzione e conviene intervenire appena si presentano delle problematiche.

FATTORETTO Srl

Sono molteplici, quanto meno dal punto di vista teorico, i fattori in grado di generare la perdita dei denti. Possono risultare coinvolti fenomeni patologici pertinenti il cavo orale, eventuali traumi, episodi di carie, parodontite. Fortunatamente le tecniche odontoiatriche più avanzate rivelano una profonda efficacia, prima fra tutte l’implantologia dentale, che prevede la sostituzione dei denti mancanti attraverso perni artificiali.

Nell’eventualità di perdita di un dente, va valutata la situazione per comprendere se è opportuno procedere con la sostituzione e qual è il metodo reputato più efficace. A condizionare il processo di valutazione intervengono diverse variabili, come ad esempio lo stato di salute del soggetto coinvolto, la sua età e altre indicazioni specifiche individuali.

Sia nello scenario di edentulismo totale che in quello parziale, l’implantologia dentale fa riferimento a varie tecniche riabilitative. Dovendo tracciare una sintesi, possiamo identificare tre categorie di soluzioni: ci sono protesi rimovibili, ponti con ancoraggio sui denti naturali e infine protesi su impianti in titanio.

Il materiale impiegato oggigiorno nella stragrande maggioranza degli impianti è il titanio.

Tra le soluzioni più apprezzate troviamo gli impianti a vite di tipo endosseo. All’interno dell’implantologia possiamo inoltre distinguere l’approccio tradizionale, la tecnica post-estrattiva e quella a carico immediato.  

Nel primo caso, l’impianto viene impiegato per sistemare la protesi definitiva trascorso qualche mese, periodo necessario per il processo di osteointegrazione. Se invece esaminiamo il metodo post-estrattivo, nell’area di estrazione del dente malato viene introdotto subito l’impianto. Il paziente non deve però presentare criticità in termini infettivi, ascessi o cisti.

Per quello che riguarda l’impianto a carico immediato, è possibile collocare la protesi provvisoria direttamente sull’impianto appena installato. Mediante questa soluzione si può ripristinare anche più di un’area di edentulia. Trascorso qualche mese, è prevista l’applicazione della protesi definitiva.

In generale il costo impianto dentale è legato a diversi aspetti che caratterizzano l’intervento.

Servizi di implantologia offerti dai centri odontoiatrici IRIS

L’implantologia dentaria fa parte degli ambiti operativi di IRIS Compagnia Odontoiatrica per quanti desiderano prendersi cura del proprio sorriso. La rete di studi odontoiatrici IRIS è composta da centri in Toscana e Liguria, tra cui dentista Iris Pisa, dentista Iris Firenze, dentista Iris La Spezia. Vengono proposte soluzioni anche a situazioni molto complesse, grazie allo staff multidisciplinare che fa della formazione e del costante aggiornamento il proprio tratto caratterizzante.

Dir. San. Iris La Spezia Dr.ssa in odont. E. Hysa

Dir. San. Iris Pisa Dr.ssa in odont. F. Felice

Dir. San. Iris Firenze via Bracciolini Dr.ssa in odont. P. Petra

Archiviato in