COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Consiglio Regione Campania

CYBERBULLISMO,PROTOCOLLO CON FEDERICO II

Consiglio Regione Campania

Napoli, 27 luglio 2017 – Un protocollo d’intesa tra la Presidenza del Consiglio Regionale della Campania, il Corecom Campania e il Dipartimento di Scienze sociali dell’Università Federico II per effettuare una ricerca nelle scuole della Campania tra gli studenti tra gli 11 e i 18 anni sui loro rapporti con i media locali e con i new media per indagare i loro comportamenti on line in riferimento alle dimensioni della privacy ed l’uso dei dati personali e per il contrasto del cyberbullismo e dello stalking informatico a firmarlo stamani nella sede del Consiglio regionale la presidente del Consiglio regionale della Campania, Rosa D’Amelio, la professoressa Enrica Amaturo, direttrice del Dipartimento Scienze Sociali dell’Università Federico II di Napoli e il presidente del Corecom Campania Lino Zaccaria. La ricerca, sarà coordinata dal Prof. Lello Savonardo e si inquadra nell’ambito di un accordo sinergico intercorso anche con i Corecom del Lazio e della Lombardia e con le università La Sapienza di Roma e Cattolica di Milano, che consentirà la comparazione finale dei dati e la possibilità di pervenire ad un risultato di scenario nazionale. "Sono molto soddisfatta di questa iniziativa che fa seguito alla approvazione della legge regionale sul bullismo e sul cyberbullismo che abbiamo fortemente voluto come Consiglio regionale e che ha visto la Campania prima regione ad approvarla prima ancora della legge nazionale” – ha detto la presidente D’Amelio. “Faremo una ricerca su base nazionale con delle interviste classiche che seguono un questionario, d'accordo con i colleghi che opereranno nel Lazio nella Lombardia – ha spiegato Amaturo - la seconda fase prevede dei focus group in cui incontreremo i ragazzi in piccoli gruppi e questo facilitera' la discussione con loro”. "I risultati della ricerca saranno presentati a livello nazionale alla Camera dei deputati" – ha detto Zaccaria che ha espresso soddisfazione “per l’importante iniziativa che incide su un tema di scottante attualità”.

Archiviato in