COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Eugenio Guarascio leader di Ecologia Oggi: “Trattare i rifiuti per aiutare l’ambiente e i cittadini”

Pagine Sì! SpA

Uno degli annosi problemi del mondo contemporaneo è rappresentato dalla gestione e soprattutto dallo smaltimento dei rifiuti, che non solo deve essere eseguito a norma di legge, ma deve anche essere fortemente risolutivo e funzionale per la salute dei cittadini e il rispetto dell’ambiente.

“I nostri impianti sono nati per rispondere in modo adeguato a quella che era l’esigenza del territorio”: questa la giusta risposta dell’imprenditore Eugenio Guarascio, presidente di Ecologia Oggi, gestore di ben 3 impianti per il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti

“A Gioia Tauro abbiamo un impianto, dove ci occupiamo del recupero e gestione delle acque di sentina, cioè di quelle acque miste ad olio e lubrificanti che si ‘scartano’ dalle navi. Per questo abbiamo realizzato un impianto ad hoc che si occupa proprio del recupero di questo olio di scarto, che mandiamo al Consorzio degli oli esausti per essere riciclato. L’acqua, invece, viene lavorata e trasformata direttamente in acqua mineralizzata per essere poi impiegata all’interno delle industrie nei processi di lavorazione. Abbiamo realizzato anche una ricerca approfondita con l’Università della Calabria e abbiamo ottenuto risultati ottimi a testimonianza che il nostro è uno degli impianti migliori d’Europa.”

Un impianto, quello di Gioia Tauro, che ancora oggi è un vanto del territorio calabro, in quanto capace di rispondere alle necessità di smaltimento e al contempo di recupero, sottolineando l’importanza del riciclo degli elementi di scarto come nuovo motore propulsore di sviluppo e tutela ambientale.

“Abbiamo poi anche altri impianti che si occupano del recupero dei rifiuti tra cui quello nato per la produzione di compost: la frazione organica della raccolta porta a porta viene recuperata per farne un compost di qualità da utilizzare in agricoltura. Una qualità certificata dal ‘Consorzio Italiano Compostatori’. Gli altri impianti di cui disponiamo sono per il trattamento di rifiuti pericolosi e non. Con la nostra azienda siamo riusciti a dare una risposta completa e integrata alla raccolta dei rifiuti in Calabria.”

Un traguardo ammirevole ed auspicabile, cui tutte le aziende dovrebbero guardare per trarne la giusta ispirazione, capace di rispondere in modo adeguato e funzionale alle reali necessità del nostro Paese.

Archiviato in