Camera Commercio Marche, export Turchia opportunità sviluppo

Sabatini, Paese con alto potenziale crescita

(ANSA) - ANCONA, 24 GIU - La Turchia come opportunità di crescita dell'economia delle Marche, con il suo 1,2% di valore del commercio mondiale. Il "Focus Turchia", confronto fra istituzioni e aziende, è stato organizzato dalla Camera di Commercio delle Marche con la sua azienda speciale Aspin 2000 Trr e Italian trade agency.
    L'interscambio commerciale della Turchia con il mondo ha registrato, nel 2018, il valore di 360 miliardi di dollari di cui 206 miliardi di importazioni e 154 miliardi di esportazioni.
    Quello dell'Italia, quinto partner commerciale della Turchia, dopo Germania, Russia, Cina e Usa, ammonta a 19,7 miliardi di dollari. I principali settori di esportazione verso la Turchia sono meccanica strumentale e componenti, automotive, ferro e acciaio. Quella turca è una tra le principali economie emergenti nell'area nord-africana e medio-orientale, e vanta una forza lavoro molto qualificata a costi competitivi, Pil di circa 800 miliardi di dollari e una corporate flat tax al 20%.
    "Per le Marche, la Turchia non è solo un Paese amico ma anche un partner economico importante - dice Gino Sabatini, presidente dell'ente camerale regionale -, guardando ai dati del primo trimestre del 2019, rappresenta il 14/o mercato di sbocco per le nostre esportazioni e il 10/o dal quale importiamo prodotti, con una cifra che nel 2018 è cresciuta del 6%, circa 44,8 milioni".
    In Turchia, aggiunge Sabatini, "operano con successo diverse aziende della nostra regione"; il focus "lo abbiamo voluto per mettere a disposizione degli imprenditori marchigiani concretezza, opportunità e criticità del mercato turco per il nostro sistema economico. Sulle potenzialità di questo Paese non ci sono dubbi, sia perché anagraficamente giovane, con una media della popolazione di 31 anni, che schiude ad una maggiore sensibilità verso i temi di innovazione e tecnologia, sia per il programma di riforme che, se rispettato, farà della Turchia un Paese e un partner commerciale più solido e stabile".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni