Camera commercio riviere vara la 'Blu economy days'

Nasce un progetto di internazionalizzazione

(ANSA) - LA SPEZIA, 6 DIC - Le imprese della blue economy delle due riviere spezzine si affacciano sull'altra sponda del Mediterraneo, grazie a un progetto di internazionalizzazione che prenderà le mosse dal 'Blu economy day', una giornata di approfondimento e incontri che si svolgeranno martedì 11 dicembre alla Camera di Commercio della Spezia. L'iniziativa vede coinvolte Camera di Commercio Riviere di Liguria, l'azienda speciale Blue Hub, in accordo con Unioncamere Nazionale, Assocamerestero e Confindustria della Spezia. Sarà presentato un dettagliato report sulla blue economy ligure, che detterà le linee di sviluppo, e saranno organizzati incontri d'affari per le imprese, anche medio piccole, con referenti operativi di Egitto, Marocco e Tunisia. Stamani la presentazione dell'evento alla Spezia, alla quale hanno partecipato tra gli altri il presidente della Camera di Commercio Riviere di Liguria Luciano Pasquale e il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini. "Solo alla Spezia ci sono tante imprese della cantieristica quante ce ne sono nelle altre due province. La Spezia è un luogo su cui dobbiamo invetsire su questo comparto" ha sottolineato Pasquale.
    "Entro i prossimi cinque anni - ha aggiunto Peracchini - contiamo di diventare leader in diversi settori. Questo è lo scopo che ci siamo dati anche a inizio mandato: far diventare La Spezia capitale della nautica".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Vai al sito: ANSA Professioni