Imprese: a Udine prima iscrizione portale 'Libri Digitali'

Startup friulana a servizio di gestione in forma digitale

(ANSA) - UDINE, 13 FEB - La Camera di Commercio di Udine è la prima in Italia ad aver iscritto un'impresa al portale 'Libri Digitali' delle Camere di Commercio (libridigitali.camcom.it), servizio realizzato da InfoCamere, la società di Ict delle Cciaa che consente di gestire e conservare digitalmente i libri d'impresa, sostituendo completamente le tradizionali modalità cartacea di tenuta, archiviazione e conservazione a norma, con pieno valore legale.
    Si tratta della startup Foxwin srl, che dalla sua nascita a fine 2016 si è contraddistinta per l'impegno a perseguire tutte le opportunità dei servizi digitali offerti dalla Pubblica amministrazione.
    L'accesso sicuro al servizio LIbri Digitali è garantito da Spid, rilasciato anche dalla Camera di Commercio. Per aderire al servizio le imprese si iscrivono al portale, effettuano il pagamento del servizio con PagoPA e possono già accedere e creare i loro libri digitali.
    Per il presidente della Cciaa udinese, Giovanni Da Pozzo "l'obiettivo è garantire prestazioni sempre più rapide, comode ed efficaci alle imprese, per le quali queste procedure rappresentano anche un risparmio in termini di costi e tempi.
    Pensare di digitalizzare l'Italia senza prima digitalizzare le Pmi sarebbe una 'mission impossible'". Udine è all'avanguardia anche nella promozione del 'Cassetto digitale dell'imprenditore' (impresa.italia.it), il portale che consente di avere gratuitamente tutti i documenti aziendali a portata di mano e in sicurezza, anche dal proprio smartphone. A fine gennaio era ottava tra le province italiane per imprese iscritte al portale in numeri assoluti e con il più alto indice per 10.000 imprese iscritte (104 a fronte di una media italiana di circa 40). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni