Camera Commercio Ancona: innovazione e turismo per 2018

Fra i progetti l'orientamento al lavoro e le professioni

(ANSA) - ANCONA, 9 FEB - Innovazione, orientamento a lavoro e professioni e rilancio del turismo. Sono i tre cardini del programma di attività della Camera di Commercio di Ancona per il 2018, l'ultimo vissuto 'in solitudine' prima dell'avvio dell'ente unico per il prossimo anno. Per le attività, le risorse stanziate ammontano a 2,15 milioni di cui 200 mila per il settore turistico. "Sono tre progetti speciali - ha spiegato il presidente Giorgio Cataldi -, quello del Punto di impresa digitale per favorire la diffusione della cultura della digitalizzazione in un sistema imprenditoriale, specie fra le piccole, che è in difficoltà da questo punto di vista". Il secondo è quello "dell'alternanza scuola-lavoro. Dobbiamo far funzionare questo meccanismo che va a vantaggio sia degli imprenditori sia degli studenti". E poi, in collaborazione con la Regione Marche, ha aggiunto Cataldi, "il rilancio del turismo dopo le limitazioni causate dal sisma". Per promuovere l'innovazione e la digitalizzazione fra le aziende sono a disposizione 200 mila euro diretti come voucher alle Pmi, che saranno affiancate anche da "digital promoter". Per favorire l'alternanza scuola-lavoro, ci sono 150 mila euro come voucher per le imprese che ospiteranno studenti. Con il premio "Storie di alternanza" saranno assegnati 5 mila euro ai migliori video che raccontano l'esperienza vissuta dai giovani in azienda.
    Previsti percorsi formativi gratuiti per aspiranti imprenditori sotto il consolidato slogan "Parti con noi". Fra le azioni del progetto "Valorizzazione della destinazione Marche post sisma", ci saranno quelle realizzate dall'azienda speciale Marchet, illustrate dalla direttrice Gordana Gnesutta: incoming di operatori e stampa estera e percorsi formativi su marketing turistico, dedicati alle strutture locali. Fra gli impegni confermati nel settore, Welcome to Ancona per l'accoglienza dei turisti in transito nel porto dorico e il sostegno al Marchio di qualità ospitalità italiana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni