Camere commercio: Cosenza, Algieri, riconosciuto ruolo ente

"Confermata sede Cantinella, salva anche Azienda Promocosenza"

(ANSA) - COSENZA, 11 AGO - "Come presidente della Camera di commercio di Cosenza, oltre che come rappresentante del Sistema camerale, sono estremamente soddisfatto del riconoscimento del ruolo svolto dalla nostra Camera". Lo afferma, in una nota, il presidente della Camera di commercio di Cosenza, Klaus Algieri.
    "Tanto l'Unioncamere nazionale nella proposta - prosegue Algieri - quanto il Ministro dello Sviluppo economico nel decreto, hanno riconosciuto il ruolo svolto dalla Camera cosentina, sancendone l'autonomia. Nel Piano, la nostra Camera si vede confermata anche la sede decentrata di Cantinella, ove ruota una fetta importantissima del nostro tessuto imprenditoriale. Resta salva pure l'Azienda speciale Promocosenza, ove è ubicato, tra l'altro, un laboratorio accreditato. Tutto ciò, in un Piano nel quale le Camere scendono da 105 a 60, le Aziende speciali da 96 a 58 e le sedi secondarie diminuiscono del 20%".
    "Il Piano, cui la nostra Camera partecipa in modo proattivo - prosegue il presidente Algieri - produce a regime un risparmio di 50milioni di euro annui.Un risultato di cui ogni imprenditore cosentino può ritenersi soddisfatto. Devo, e lo faccio volentieri, ringraziare le istituzioni, le associazioni di categoria, i rappresentanti politici e tutti coloro che pubblicamente, anche tramite comunicati stampa, hanno voluto attribuirmi i meriti di un simile, importante, risultato.
    Per certo, questo risultato appartiene a tutti gli imprenditori cosentini ed a loro ci piace consegnarlo. Ancor più, proseguiremo la nostra azione #OpenCameraCosenza all'insegna della determinazione e dell'umiltà, del superamento dei confini e della prossimità dei servizi. A settembre partiranno nuovi servizi sul digitale, sulla sicurezza, sulla qualificazione aziendale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni