Italia-Cina: delegazione Henan nelle Marche

A ottobre fiera Expo Italia a Zhengzhou

(ANSA) - MACERATA, 18 MAG - Uno sviluppo bilaterale dei rapporti economici fra Cina e Italia. Con questo scopo, Map Communication e il partner cinese Rivertree porteranno nelle regioni del Centro Italia dal 21 al 26 maggio una delegazione di buyer e rappresentanti istituzionali della provincia cinese dell'Henan. Martedì sarà nelle Marche per un incontro istituzionale ad Ancona, visite ad aziende nel Maceratese e un confronto B2B con le imprese del territorio al Diamond Palace di Porto Sant'Elpidio (Fermo). Il gruppo cinese andrà anche a Rimini, Bologna e Firenze. Dal 12 al 17 ottobre, poi, a Zhengzhou, terzo polo commerciale dopo Pechino e Shangai, si svolgerà la fiera Expo Italia, dedicata alle produzioni italiane.
    "Fino ad oggi il nostro Paese non è stato in grado, o non ha potuto, stabilire delle relazioni proficue con la Cina come hanno fatto invece Usa e Germania - ha detto il presidente di Confindustria Macerata Gianluca Pesarini -. Ritengo fondamentale un più concreto impegno per recuperare il terreno perduto. Le nostre imprese devono comunicare tutto il bello che abbiamo in Italia, e la nostra associazione, in collaborazione con Map e Rivetree, è costantemente impegnata a fare da trait d'union affinché il Made in Italy inteso come prodotti, territorio e cultura possa essere sempre più diffuso in Cina".
    Parlando dell'evento di Zhengzhou, Chiara Ercoli, vicepresidente di Piccola Industria di Confindustria Macerata, ha spiegato che "'l'obiettivo è creare collaborazioni per crescere nei nuovi mercati, in un evento che raccoglierà oltre 400 mila visitatori. Non ci rivolgiamo ad un settore specifico, ma guardiamo a tutti i comparti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni