Vino: visita giornalisti Circle of Wine Writers a Ancona

Promossa da Marchet per far conoscere prodotto in nord Europa

(ANSA) - ANCONA, 21 APR - Raccontare il vino delle Marche in Europa. Nasce con questo scopo la visita di sei "scrittori del vino" anglofoni promossa da Marchet, l'Azienda speciale della Camera di Commercio di Ancona. Un programma di conoscenza delle cantine e del territorio della provincia di Ancona con degustazioni professionali, promosse per far conoscere a giornalisti e scrittori internazionali i vini del luogo, dal monte Conero alle colline jesine, che si svolgerà dal 6 al 9 maggio. "Grazie alle relazioni che si sono sviluppate al Vinitaly, abbiamo organizzato l'iniziativa con il Circle of Wine Writers di Londra - spiega il presidente di Marchet, Massimiliano Santini -, un'associazione composta da quasi 300 giornalisti e scrittori specializzati che lavorano in più di 25 Paesi per migliorare gli standard della comunicazione del vino. Quattro dei loro iscritti hanno espresso il desiderio di partecipare al tour per approfondire la conoscenza delle Marche ed è proprio questo l'obiettivo che ci poniamo nel far incontrare loro i nostri produttori, aumentare la conoscenza dei prodotti vitivinicoli della provincia, le nostre eccellenze per rafforzare la promozione di questo vino nel mondo e, in questo caso, verso il nord Europa, uno dei più importanti mercati di riferimento per l'agroalimentare del nostro territorio".
    I membri del Circle of Wine Writers che verranno nelle Marche sono Robert Emlyn Smyth e Quentin Sadler dal Regno Unito, Charlotte van Zummeren dai Paesi Bassi, Andreas Kjörling dalla Svezia. Con loro saranno presenti l'estone Tanel Eigi e il polacco Jakub Janicki, entrambi autori di pubblicazioni sul vino, voci di riferimento della materia nei loro Paesi. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Ultima ora


Vai al sito: ANSA Professioni