Camere Commercio: Abruzzo in prima linea su post-sisma

L'Aquila e Teramo in Unità coordinamento per ripresa attività

(ANSA) - L'AQUILA, 5 SET - Gli enti camerali di L'Aquila e Teramo prendono parte all'Unità di coordinamento delle Camere di commercio per il sostegno alle imprese colpite dal sisma, insieme ad Ascoli Piceno, Fermo, Perugia e Rieti. L'Unità di coordinamento ha già messo a punto una serie di azioni per agevolare "un rapido riavvio delle attività economiche, nei 16 Comuni individuati dal Governo nella dichiarazione di stato di emergenza, dove si contano 3.700 imprese con oltre 5.000 addetti". Tra le misure individuate, la sospensione del diritto annuale per le imprese danneggiate e la possibilità di comunicare i danni subiti attraverso un sistema telematico messo a disposizione da InfoCamere. Parallelamente resterà attivo anche lo Sportello unico telematico per le attività produttive, che ad Amatrice e Accumoli (Rieti), Campotosto e Montereale (L'Aquila) è gestito dalle Camere di commercio. Inoltre sarà costituito, presso Unioncamere, un Fondo di solidarietà alimentato dai contributi di tutte le Camere di commercio.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Vai al sito: ANSA Professioni