Commercio, stop 28/5 Federdistribuzione

Interrotte trattative per rinnovo contratto Gdo

(ANSA) - ROMA, 14 APR - Uno sciopero nazionale per l'intera giornata del 28 maggio 2016 e ulteriori otto ore di sciopero da gestire a livello territoriale, sono stati proclamati dai sindacati Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e UILTuCS, nelle aziende aderenti a Federdistribuzione, a seguito dell'interruzione delle trattative per la definizione del primo contratto collettivo nazionale di lavoro per le aziende aderenti a Federdistribuzione. Lo comunicano in una nota i sindacati di categoria i quali riconducono le la ragioni della rottura ''alle condizioni inderogabili e non negoziabili poste da Federdistribuzione per la sigla del contratto''.
    Federdistribuzione, da parte sua, confermando ''la volontà di arrivare in tempi brevi alla sottoscrizione del Contratto collettivo nazionale del Lavoro della Distribuzione Moderna Organizzata'', sottolinea in una nota che le proposte di Federdistribuzione non sono state accettate e ''ciò ha portato all'interruzione della trattativa''. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni