Brevetti, Italia in forte crescita in Ue

Rapporto Ufficio Ue dei brevetti. Lombardia leader in Italia

(ANSA) - BRUXELLES, 07 MAR - L'Italia è seconda in Europa solo al Belgio nell'aumento del numero di brevetti presentati all'EPO, l'Ufficio europeo di Monaco di Baviera. Lo dice il rapporto presentato oggi a Bruxelles dall'EPO che certifica come l'Italia inizi a riscoprirsi una nazione, anche, di inventori.
    Per il secondo anno consecutivo si registra infatti un deciso aumento di richieste presentate: nel 2016 imprese ed inventori italiani hanno inviato a Monaco 4.166 brevetti con un incremento del 4,6% rispetto ai 3.986 del 2015. L'anno precedente il segno più era stato del 9%, una tendenza positiva che ha posto fine a quattro anni di scarsa creatività in cui l'Italia aveva perso posizioni nella classifica dell'EPO.
    A guidare l'inventiva in Italia è la Lombardia, con il 34,5% di tutte le richieste del belpaese, Emilia Romagna, 16%, e Veneto, 13%.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Ultima ora


Vai al sito: ANSA Professioni