Sicurezza del lavoro. Bando Isi da marzo a inizio maggio

per 276 milioni di euro

Responsabilità editoriale di eDotto

Dal 1° marzo 2016 alle ore 18,00 del 5 maggio 2016, le imprese che investono in sicurezza potranno accedere alla procedura informatica Inail per la compilazione della domanda per il bando Isi 2015.

Sono a loro disposizione, per investimenti volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza del lavoro, più di 276 milioni di euro a fondo perduto, assegnati fino ad esaurimento.

Gli incentivi, ripartiti su singoli avvisi regionali pubblicati sul portale dell'Istituto, vengono riconosciuti alle imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura. L'agevolazione consiste in un contributo in conto capitale pari al 65% dei costi sostenuti per la realizzazione degli interventi. Il contributo è compreso tra un minimo di 5.000 euro e un massimo di 130.000.

Responsabilità editoriale di eDotto

Vai al sito: ANSA Professioni