Piemonte fra top in Italia per richieste brevetti Ue in 2017

490 domande, +10,9% da 2016. Torino seconda fra le città

(ANSA) - BRUXELLES, 7 MAR - Il Piemonte, e in particolare Torino, è fra i luoghi più innovativi in Italia, mentre Fca è la terza azienda italiana più attiva nella richiesta di brevetti Ue. Sono i dati contenuti nel report annuale dell'Ufficio europeo dei brevetti (Epo), che certifica un 2017 da record per l'Italia con 4.352 richieste inviate, il 4,3% in più rispetto al 2016 e ben oltre la media Ue del 2,6%. Dal Piemonte sono partite 490 domande, + 10,9% sull'anno precedente, equivalenti all'11,2% del totale delle richieste italiane. A guidare la classifica delle regioni è invece la Lombardia (1.424 richieste). Fra le città, dopo Milano (890 domande), è Torino la seconda città più innovativa d'Italia con 322 richieste di brevetti europei inviate all'Epo, il 5,6% in più rispetto all'anno precedente. Seguono Bologna (284) e Roma (187). Per quanto riguarda le aziende, con le sue 60 domande presentate Ansaldo Energia è stata la società italiana più attiva nel 2017, precedendo G.D società per azioni (54) e Fiat Chrysler (42).
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

La social tv del Consiglio regionale