Sindaco Pella guida battaglia regioni Ue per salute in città

Primo cittadino Valdengo autore parere al voto domani al CdR

(ANSA) - BRUXELLES, 10 MAG - "La salute è un bene comune", per questo occorre pensare alle città come "promotrici di stili di vita salutari". Così Roberto Pella, sindaco di Valdengo (Biella) e vicepresidente dell'Anci, spiega l'assunto alla base del suo progetto di parere, domani al voto della plenaria del Comitato europeo delle Regioni (CdR). Il testo è stato oggi al centro di un seminario con l'Oms, organizzazione con cui il CdR ha firmato a novembre un accordo di collaborazione.
    Punti principali del parere sono: promuovere una progettazione urbana più attenta ai quartieri disagiati; ripensare strategie di mobilità sostenibile e trasporto pubblico; sollecitare l'adozione di politiche ambientali e a favore di un'alimentazione sana; incentivare la cultura dell'attività fisica; e creare nuove alleanze pubblico-privato per studiare l'impatto dell'ambiente urbano sulla salute.
    "Siamo partiti da un manifesto" realizzato da un'equipe di ricercatori ed esperti assieme a comuni e regioni italiane, "e da lì abbiamo elaborato un manifesto per l'Europa", spiega Pella. "Questo parere non si esaurisce domani" quando sarà approvato dal CdR, ma "dovrà svilupparsi da qui ai prossimi 25-30 anni", aggiunge il relatore, che domani, a margine della plenaria del CdR, presenterà il suo testo anche al presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

La social tv del Consiglio regionale