8 marzo, a Torino doppio sciopero

Due giorni d mobilitazione, in piazza oggetti da cui liberarsi

(ANSA) - TORINO, 15 FEB - Un duplice sciopero è in programma a Torino l'8 e il 9 marzo: uno 'riproduttivo' il giorno 8 nel quale l'invito è ad astenersi dal lavoro domestico e di cura, e uno 'dal lavoro produttivo' il giorno successivo, nell'ambito dello sciopero generale di 24 ore chiesto alle organizzazioni sindacali dalla rete 'Non una di meno', presente da quattro anni in Italia.
    L'8 marzo davanti alla sede Rai di Torino sarà organizzata una performance contro la violenza di genere, 'El vialador eres tu', lanciata in Cile e poi ripresa in tutto il mondo, recentemente anche fuori dal Teatro Ariston in occasione del Festival di San Remo. Il 9 marzo sono invece in programma un corteo con partenza alle 9,30 da piazza Castello, e una manifestazione dalle 16 in piazza XVIII Dicembre.
    "Ci rifiutiamo di stare al nostro posto - spiega Martina Carpani di 'Non una di meno Torino - e questo significa rifiutarsi di fare tutto ciò che ci è imposto sulla base del nostro genere. Abbiamo preparato un vademecum in cui invitiamo le scioperanti a disseminare la casa di post-it per informare i familiari del lavoro che non faranno. Le invitiamo a portare in piazza gli oggetti che rappresentano le attività di cui vorrebbero liberarsi: li appenderemo nelle strade per rendere visibile quel carico di lavoro". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie