Biella: Corradino, non voterò mai per privatizzare la Seab

Sindaco, mandato cda è di risanare conti e non di venderla

(ANSA) - BIELLA, 14 FEB - "Non voterò mai in assemblea, nel ruolo che ricopro di primo cittadino di Biella e nel ruolo di rappresentante politico della Lega, per la vendita e la privatizzazione della società Seab Spa". Lo precisa, in una nota, il sindaco di Biella Claudio Corradino in merito all'ipotesi di una privatizzazione della partecipata.
    "Il mandato appena assegnato al rinnovato Consiglio di Amministrazione, in attesa del nuovo Cda che entrerà in carica alla presentazione del prossimo bilancio, ha l'obiettivo di risanare i conti dell'azienda e non certo quello della sua messa in vendita - sottolinea il primo cittadino -. Che sia ben chiaro a tutti fin da subito. Le difficoltà che sta vivendo in questi mesi la società Seab Spa sono imputabili a una sua disorganizzazione aziendale sopratutto nella gestione della bollettazione e alle palesi difficoltà nel recupero dei crediti inevasi. Il nuovo management dovrà affrontare tutte le strade percorribili per giungere nel più breve tempo possibile al recupero di tali crediti e ad impostare un serio e realizzabile business plan di rafforzamento economico e finanziario della società. Ricordo a tutti in merito che il tema della gestione finanziaria del servizio a tariffa puntuale deve essere per legge gestito dalla società affidataria e non dall'ente pubblico". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        Consiglio regionale del Piemonte

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie