Violenza da crimine organizzato per soldi droga, tre arresti

Operazione carabinieri Asti, ci sono un ricercato e 6 indagati

(ANSA) - ASTI, 13 FEB - Usavano ferocia e violenza "da crimine organizzato" per recuperare i soldi della cocaina che vendevano nell'Astigiano. Sono accusati di estorsione, rapina, lesioni e spaccio di droga tre quarantenni arrestati dai carabinieri della Compagnia di Canelli. Si tratta di due italiani e un albanese, mentre una quarta persona è ricercata all'estero. Nell'operazione dei militari, guidati dal capitano Alessandro Caprio e coordinata dal pm della procura di Asti Davide Greco, ci sono anche sei indagati.
    Durante le indagini, scattate lo scorso giugno, sono state documentate 72 cessioni di droga a 14 diverse persone. Sei le perquisizioni effettuate a Canelli, base dello smercio della cocaina, e a Montegrosso d'Asti, Nizza Monferrato, Alessandria e Imperia. Rinvenuti 310 grammi di marijuana e un bilancino.
    "L'operazione - spiega il comandante provinciale dei carabinieri di Asti, colonnello Pierantonio Breda - è nata dal tentato suicidio di una delle vittime delle estorsioni, picchiata selvaggiamente". La donna, 37enne, era stata presa a calci, aveva riportato gravi ferite. Come lei almeno altre tre le vittime della banda che pretendeva denaro con metodi estorsivi e di inaudita violenza. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      Consiglio regionale del Piemonte

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie