Asti in circuito grandi mostre, 63mila visitatori per Monet

Esposizione Palazzo Mazzetti un successo. Sacco, presto altre

(ANSA) - ASTI, 10 FEB - Con oltre 63mila biglietti venduti in 5 mesi, la mostra 'Monet e gli impressionisti in Normandia' "supera le migliori aspettative, confermando la solidità della Fondazione Asti Musei", che entra di diritto nel circuito delle grandi mostre internazionali. Un successo, il secondo dopo l'esposizione 'Chagall. Colore e magia', "frutto di un lavoro di squadra con Regione Piemonte e Comune di Asti".
    A tracciare il bilancio della mostra è il presidente della Fondazione Palazzo Mazzatti, Mario Sacco, insieme col sindaco Maurizio Rasero e a Vittorio Sgarbi. Per il critico, il grande numero di visitatori "conferma quanto sta accadendo in Italia: c'è desiderio di conoscenza e cultura".
    In primavera è previsto un nuovo allestimento "in omaggio al Giro d'Italia che arriva in città - annuncia Sacco - ed è in previsione un altro grande allestimento in autunno-inverno" sul quale viene mantenuto stretto riserbo. "Presteremo ad Asti alcune opere del pittore italiano Giovanni Boldini" si limita ad aggiungere Sgarbi.(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        Consiglio regionale del Piemonte

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie