Torino vuole festival magia, 1,88 mln da Masters of Magic

3.200 persone per la Convention. Edizione 2020 alle Ogr

(ANSA) - TORINO, 02 DIC - Il congresso internazionale di magia Masters of Magic World, svoltosi alla Reggia di Venaria a maggio, ha portato a Torino 1,88 milioni di euro tra spese di soggiorno dei delegati e costi di organizzazione dell'evento, realizzato quasi esclusivamente con fornitori locali. Lo studio dell'impatto è stato promosso dalla Camera di commercio di Torino e realizzato dalla Fondazione Fiztcarraldo nell'ambito delle attività dell'Osservatorio Culturale del Piemonte.
    "L'ambizione è trasformare un evento per addetti ai lavori in un festival della magia in città", spiega il presidente della Camera di Commercio, Vincenzo Ilotte. "E' stato il primo vero evento al mondo dedicato interamente all'arte magica", sottolinea Walter Rolfo, presidente di Masters of Magic.
    La Convention ha riunito a Torino 1.505 delegati da 30 Paesi e 1.694 accompagnatori, in tutto 3.200 persone. Il 53% è arrivato dall'Europa. Edizione 2020 alle Ogr, che si trasformeranno nel castello di Hogwarts, la scuola di magia del famoso Harry Potter. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere