Maltempo,danni infrastrutture per 80 mln

Regione, entro domani la quantificazione

(ANSA) - TORINO, 26 NOV - "Entro questa sera o al più tardi domani mattina manderemo a Roma la prima richiesta sommaria riguardante i danni alle infrastrutture. Credo si tratterà di non meno di 50 milioni per l'area più colpita, che è l'asta del Bormida, da Saliceto nel cuneese attraverso la Langa astigiana, l'acquese, l'ovadese, e fino ad Alessandria. A questi andranno sommati altri 20-30 milioni per i danni nel territorio rimanente. Tutto questo senza considerare i danni ai privati".
    Così l'assessore piemontese alla Difesa del suolo, Marco Gabusi, in occasione delle comunicazioni oggi in consiglio regionale sul maltempo che ha colpito il Piemonte negli ultimi giorni.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere