Vendeva hashish Dior, preso pusher dandy

Polizia sequestra nel centro di Torino 9 chili di stupefacente

(ANSA) - TORINO, 12 NOV - Con abiti firmati e atteggiamento distinto, si aggirava per le vie del centro di Torino per vendere hashish dal marchio Dior. Il pusher, un 48enne di origine algerina incensurato e con permesso di soggiorno dal 2017, è stato arrestato dalla polizia. Gli agenti del commissariato Centro l'hanno fermato mentre si trovava seduto in un bar in piazza Castello e l'hanno bloccato mentre cercava di chiudersi in bagno per liberarsi di tre panetti di hashish di circa 100 grammi ciascuno.
    Durante la perquisizione nel suo appartamento, una mansarda in via della Misericordia, i poliziotto hanno sequestrato 85 panetti di stupefacente, 700 euro in contanti e tre cellulari.
    "In tutto abbiamo trovato circa 9 chili di hashish che avrebbero fruttato più di ventimila euro - spiega il dirigente del commissariato Centro, Gian Maria Sertorio - Un'operazione che dimostra l'importanza delle pattuglie a piedi: uomini che conosco il territorio e che non si fanno ingannare dagli stratagemmi degli spacciatori".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere