Bimbo lasciato in ospedale,gara adozioni

Ha una malattia rarissima. 'Casa Affido' valuterà offerte

(ANSA) - TORINO, 6 NOV - È scattata una gara di solidarietà per trovare una famiglia a Giovannino, il bimbo di quattro mesi affetto da una rarissima e al momento incurabile patologia della pelle, abbandonato dai genitori all'ospedale Sant'Anna di Torino. La Casa dell'Affido del Comune, insieme al Tribunale dei minori, valuterà le offerte di affido e adozione che, in queste ore, stanno arrivando da ogni parte d'Italia.
    "C'è stata un'esplosione di telefonate, ma dev'essere fatta una selezione accurata - spiega il dottor Daniele Farina, direttore del reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell'ospedale - È un bimbo che richiede un impegno molto pesante. Dev'essere cosparso di crema e olio più volte al giorno e non può stare al sole. Chi se ne prenderà cura, deve conoscere bene la situazione. In reparto - ricorda Farina - il piccolo ha trovato tante mamme e papà: medici e infermieri lo coccolano e lo cullano. Gli piace tanto ascoltare la musica. Ora è in condizioni di lasciare l'ospedale, bisogna solo individuare la famiglia".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere