Investirono carabiniere, tre arresti

L'episodio un anno fa, Arma smantella banda

(ANSA) - ALESSANDRIA, 5 NOV - I carabinieri del Comando provinciale di Alessandria hanno sgominato la banda, dedita ai reati contro il patrimonio, che nell'ottobre dello scorso anno investì un luogotenente dei carabinieri, ferito in modo grave, nel tentativo di darsi alla fuga.
    Sono tre le persone arrestate, tutte di etnia sinti con alle spalle numerosi precedenti. Si tratta di Biagio e Vittorio De Glaudi, padre e figlio, e Alessandro Oberto. Resistenza, lesioni personali e rapina aggravata le accuse, a vario titolo, nei loro confronti, mentre quella di tentato omicidio, configurata all'inizio della Procura di Alessandria, non è stata accolta dal gip.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA