Reggia Venaria, rinnovata la Sacrestia

Cappella juvarriana ospiterà Santa Messa prima domenica del mese

(ANSA) - TORINO, 3 NOV - Riapre, con un rinnovato allestimento, la Sacrestia della Cappella di Sant'Uberto, capolavoro barocco della Reggia di Venaria. Occasione la Messa per il santo patrono dei cacciatori, che ricorre proprio il 3 novembre, a cui sono legate tradizioni e antichi rituali, tra cui la stessa nascita della cittadina alle porte di Torino. Una cerimonia originale, con il suggestivo accompagnamento degli equipaggi dei suonatori di corni e la presenza dei cani da caccia.
    Grazie ad una convenzione la cerimonia non resterà isolata: ogni prima domenica del mese, come accaduto solo a metà Settecento e per un breve periodo, nella Cappella verrà celebrata per tutti la Santa Messa. L'accordo è stato siglato dal direttore del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, Guido Curto, e da don Enrico Griffa, Parroco della Natività di Maria Vergine, a Venaria.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA