Uccide il fratello e scappa, poi si costituisce

Omicidio a Trecate, nel Novarese, i Carabinieri indagano sui motivi dell'accaduto

E' terminata dopo poche ore la fuga di Rosario Saporito, il 40enne che nel pomeriggio avrebbe ucciso con un colpo di pistola il fratello Daniele, di quattro anni più giovane. L'uomo che si era
allontanato dal luogo del delitto, un appartamento di Trecate (Novara), a bordo della sua auto, si è costituito ai Carabinieri di Novara, che indagano ora per comprendere i motivi dell'accaduto.

La vittima, che da poco tempo si era separata dalla moglie, è padre di due bambini piccoli. Nella casa dov'è avvenuto il delitto, vive anche la madre dei due fratelli.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA