Luci d'Artista con novità di 'Miracola'

Opera realizzata per i 500 anni della morte di Leonardo

(ANSA) - TORINO, 21 OTT - Dal 29 ottobre al 12 gennaio Torino torna a vestirsi di luce. La XXII edizione le Luci d'Artista, l'evento culturale che illumina il centro e la periferia della città con 25 installazioni luminose che comprendono quest'anno una nuova opera, 'Miracola'.
    Realizzata da Roberto Cuoghi per i 500 anni della morte di Leonardo, in collaborazione con la Città, il Castello di Rivoli e Iren, l'opera illuminerà e spegnerà piazza San Carlo, alternando momenti di luce e buio per rendere omaggio alle teorie leonardesche sul rapporto fra luce e ombra. Fra le novità, il riallestimento, con innovazioni tecnologiche e strutturali, di 'Doppio passaggio' di Joseph Kosuth e 'Planetario' di Carmelo Giammello. Di quest'opera sono anche state date in prestito 16 costellazioni a L'Avana che le accenderà per i 500 anni della capitale cubana. Prosegue inoltre il progetto educativo-artistico-culturale 'Incontri illuminanti con l'arte contemporanea', dedicato quest'anno al tema Segni, segnali, simboli.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere