Bonafede, accertamenti su caso Safi

Uomo era in permesso dal carcere

(ANSA) - ROMA, 19 OTT - Il Guardasigilli, Alfonso Bonafede, ha investito l'ispettorato del ministero della Giustizia a compiere accertamenti sul caso di Mohamed Safi, il 36enne arrestato a Torino per avere tentato di sgozzare la compagna mentre usufruiva di un permesso dal carcere. Lo rende noto il ministero. Nel 2008, a Bergamo, l'uomo aveva ucciso la fidanzata.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere