Esplosione e fiamme in casa, 2 feriti

A Revignano d'Asti, s'indaga sulle cause dell'incidente

(ANSA) - ASTI, 13 OTT - Due persone sono rimaste ferite in modo grave dell'incendio della propria abitazione a Revignano d'Asti, in località Ca Lunga. Le fiamme questa mattina, in seguito ad una esplosione, le cui cause sono ancora in corso di accertamento. Sul posto stanno operando vigili del fuoco, 118 con elisoccorso e polizia.
    I due feriti sono un uomo e una donna, entrambi trasportati in codice rosso all'ospedale Cto di Torino.

   E' stata dichiarata inagibile la cascina di Revignano d'Asti in cui questa mattina due persone, un uomo e una donna, sono rimasti gravemente feriti in una esplosione. A causarla, secondo i primi accertamenti dei vigili del fuoco, potrebbe essere stata una perdita di gas da una bombola di gpl. I due feriti, conviventi astigiani di 50 anni, sono stati ricoverati in codice rosso all'ospedale Cto di Torino. L'esplosione ha fatto crollare il muro sul cortile interno e parte del tetto.

   "Dallo scoppio - spiega il capo della Digos di Asti, Daniele Capone - l'uomo è stato sbalzato fuori ed è stato soccorso nel cortile. La donna, che era ancora all'interno, è stata tratta in salvo dai soccorritori". La coppia è conosciuta nella zona. L'abitazione si trova a poche centinaia di metri dalla Cascina dell'Orto, dove il cantautore Fabrizio De Andrè trascorreva le vacanze da ragazzo e dove abita ancora oggi Nina, la donna alla quale il cantautore dedicò la canzone 'Ho visto Nina volare'. "Abbiamo sentito una forte esplosione - spiega Antonio, marito di Nina - Siamo accorsi subito a vedere cosa era accaduto". "C'erano fiamme e fumo e sentivamo urlare", racconta un altro vicino. (ANSA).

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere