Biennale Piemonte racconta Scapigliatura

A San Salvatore Monferrato studiosi da tutta Italia

(ANSA) - ALESSANDRIA, 23 SET - "Un ritorno alle origini".
    Così Luciano Mariano, presidente della Fondazione Cassa di risparmio di Alessandria, definisce il nuovo convegno della Biennale Piemonte e Letteratura in programma a San Salvatore Monferrato (Alessandria) il 4 e 5 ottobre. L'appuntamento con 'Giovanni Faldella e la Scapigliatura piemontese' si riaggancia con quello che 43 anni fa, nel 1976, fu dedicato a Igino Ugo Tarchetti, romanziere 'scapigliato' che a San Salvatore ebbe i natali nel 1839.
    Per due giorni la località piemontese richiamerà studiosi e appassionati da tutta Italia con un programma che, accanto agli interventi di oratori provenienti dalle maggiori università del Paese e di Claudio Marazzini, presidente dell'Accademia della Crusca, sarà affiancato dall'esposizione di una scelta delle opere del fondo Edoardo Villa e culminerà nell'assegnazione del premio 'Carlo Palmisano' per la saggistica a Carlo Carena.
    Il convegno è organizzato dalla Fondazione 'Carlo Palmisano' Biennale Piemonte e Letteratura.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere