Tartufo d'Alba, al via raccolta in Langa

Stagione promettente, dal 5 ottobre Fiera internazionale

(ANSA) - CASTINO (CUNEO), 21 SET - Prima notte per la ricerca del Tartufo bianco d'Alba sulle colline di Langa. La cerca, come prevede la legge della Regione Piemonte, è partita alla mezzanotte tra il 20 e il 21 settembre, festeggiata col 'Capodanno del tartufo' sulle colline di Castino. Dieci trifulau (i cercatori) e i loro cani sono partiti da Pavaglione di San Bovo, luogo fenogliani della 'Malora,' avventurandosi nei boschi alla ricerca del prezioso Tuber Magnatum Pico.
    Il 'Tuber Primae Noctis' è stato ideato da Ente Fiera internazionale del Tartufo Bianco d'Alba, Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, Centro Nazionale Studi Tartufo, in collaborazione con il Consorzio Alta Langa docg e l'Unione delle Associazioni Trifulau Piemontesi. La stagione promette bene, dopo un 2017 difficile e un ottimo 2018, grazie "alla primavera piovosa, all'estate calda ma con temporali e piogge", spiega il meteorologo Fulvio Romano. Il prezzo potrebbe aggirarsi sui 350-400 euro l'etto, in discesa se nel cuore della stagione ci sarà abbondanza.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere