Douja d'Or chiude con esibizione tenore astigiano Iviglia

Serata 'De-canter' a Palazzo Ottolenghi

(ANSA) - TORINO, 14 SET - Il Salone nazionale della Douja d'Or chiude domani ad Asti con una serata di musica lirica. Alle ore 21 a Palazzo Ottolenghi si esibisce Enrico Iviglia, tenore di origini astigiane che nella sua carriera ha già calcato il palcoscenici di tutti i principali teatri del mondo interpretando 35 ruoli.
    Appassionato di cucina e amante della natura e della sua terra d'origine, Iviglia ad Asti sarà il protagonista della serata 'De-canter', accompagnato da Andrea Campora al pianoforte e Mauro Pavese alla tromba.
    Proprio domani uscirà in libreria 'Ad alta voce-Storia di un ragazzo diventato tenore' (Letteratura Alternativa), in cui il cantante lirico racconta i suoi primi quarant'anni. Un'opera letteraria "che non vuole essere un'autocelebrazione, ma un messaggio per i tanti giovani che oggi ambiscono ad una carriera artistica e non sanno da che parte incominciare. Ricordi d'infanzia, aneddoti teatrali, successi e insuccessi. Un diario di esperienze, avventure, viaggi, per raccontare il percorso fatto finora nei Teatri di tutto il mondo, interpretando i principali ruoli di opere liriche. Dalle prime esperienze in coro al debutto al Teatro alla Scala; dal bullismo degli anni '80, alle difficoltà per mantenere un livello professionale sempre alto e costante, passando per tutti gli incontri interessanti e arricchenti con persone di diverse culture ed etnie". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere