Rischio nubifragi sul Piemonte

Previste piogge e forti temporali, in calo la quota neve

(ANSA) - TORINO, 5 SET - Maltempo in arrivo sul Piemonte. La formazione di un vortice ciclonico sul Mar Ligure provocherà, a partire dal pomeriggio, un aumento dell'instabilità, con piogge e temporali anche forti. Possibili nubifragi e locali grandinate. Secondo Arpa Piemonte, l'Agenzia regionale per la Protezione Ambiente, venerdì 6 settembre le piogge saranno meno intense, ma più diffuse. Con il brusco calo delle temperature, dalla notte la quota neve scenderà fino a 2.500-2.800 metri.

   Dal tardo pomeriggio si stanno abbattendo forti temporali sul Cuneese. Disagi e allagamenti sono segnalati soprattutto nelle Langhe, nella zona di Alba, dove alcune strade si sono trasformate in veri e propri fiumi d'acqua e fango, Barolo, Grinzane Cavour e La Morra. Grandine a Diano D'Alba e Gallo d'Alba. Si temono danni ai vigneti a pochi giorni dall'inizio della vendemmia. Una trentina gli interventi dei vigili del fuoco, impegnati sul territorio con una decina di squadre. Prime nevicate in alta quota sul versante francese del Monviso.   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere