A Baceno tornano le streghe

Dal 19 al 21 luglio cultura ma anche musica e cucina

(ANSA) - BACENO (VCO), 17 LUG - Tre giorni a contatto con le streghe. A Baceno, piccolo paese dell'Ossola, la tradizione vuole la valle si tuffi indietro nel tempo per una festa molto sentita che si tiene nella frazione Croveo dal 19 al 21 luglio.
    Un percorso tra storia vera e credenze popolari. Con convegni, conferenze, musica, cucina, appuntamenti culturali ma anche gite e passeggiate nei vicoli del paese e lungo i sentieri a stretto contatto con le streghe.
    La tradizione affonda la radici fra Sedicesimo e Diciassettesimo secolo quando, in piena Controriforma, le persecuzioni dell'Inquisizione lasciarono un segno profondo nella comunità antigoriana. Anni in cui proliferavano di arresti nei confronti di donne accusate di stregoneria che venivano poi portate nelle carceri della curia vescovile di Novara.
    Non mancano le leggende sui riti di stregoneria tra i monti della zona. E non è un caso che ancor oggi gli abitanti della frazione di Croveo siano soprannominati 'striögn', ovvero gli stregoni.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere