Hackability a Torino, idee per mobilità

Appendino, vogliamo lavorare per abolire ogni barriera

(ANSA) - TORINO, 25 GIU - Hackability, società no-profit di successo, nata nel 2016 a Torino per far incontrare il mondo della disabilità con designer, ingegneri e artigiani digitali, lancia, con la Città di Torino, una call per raccogliere idee nel settore della mobilità.
    Il progetto, che avrà il suo fulcro a settembre, alla European Mobility Week, è stata presentata in Comune dalla sindaca Chiara Appendino, dall'assessora ai Trasporti Maria Lapietra e da Carlo Boccazzi, di Hackability.
    "Un progetto bellissimo - ha detto la sindaca - perché offre un approccio trasversale sul tema della disabilità che mira ad abolire ogni barriera. Il nostro obiettivo è permeare ogni nostra politica di tale consapevolezza e per questo ci siamo forniti, dal 20 giugno di un disability manager, nella persona di Fabio Lepore". Lapietra ha sottolineato come il progetto, sostenuto da Toyota Motor Italia e Sadem, tenda a dare corpo a progetti in 3d, facilmente replicabili, modificabili in base alle esigenze del singolo e a basso costo.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere