Us Open, Woodland prende il comando

Americano nuovo leader, Rose 2/o. Stop Molinari, Woods rallenta

(ANSA) - ROMA, 15 GIU - Nella corsa allo US Open irrompe Gary Woodland. Passo indietro per Francesco Molinari e Tiger Woods, eliminazioni eccellenti per Thomas e Finau. Fuori dai giochi anche Paratore.
    A Pebble Beach (California), nel terzo Major 2019, questi i primi verdetti di un evento super arrivato alla 119/a edizione.
    Dove Woodland, con un parziale di 65 (-6) su un totale di 133 (-9), è volato al comando della classifica. L'americano a metà gara vanta due colpi di vantaggio su Rose, scivolato in seconda posizione (135, -7), e tre sul sudafricano Oosthuizen, terzo con 136 (-6). Risale posizioni Koepka. Il leader mondiale, già vincitore qui nel 2017 e 2018, è sesto (138, -4) al fianco, tra gli altri, di Kuchar (numero uno della FedEx Cup). Chance di successo pure per McIlroy, quarto (137, -5). Battuta d'arresto per Molinari, 19mo (140, -2). Parziale di 72 (+1) per l'azzurro che, nelle ultime due buche (partito dalla 10), paga a caro prezzo un doppio bogey alla 8 e un bogey alla 9. Stesso score per Dustin Johnson.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere