Torino,chiude storica libreria Comunardi

Il proprietario, triste epilogo, arriva l'ennesimo supermercato

(ANSA) - TORINO, 22 MAG - La notizia è ormai definitiva. La storica libreria torinese Comunardi, dal 1976 in via Bogino 2, a pochi passi da via Po, chiude a settembre. Al suo posto arriverà l'ennesimo supermercato della catena Pam Local. "Non ci aspettavamo questo epilogo", conferma con amarezza Paolo Barsi, che quando ha aperto la libreria aveva ventitre anni. "La società Ream - spiega - aveva dichiarato di essere interessata all'acquisto dell'immobile dalla proprietà, la Crub Holding, e che ci avrebbe lasciato il locale con un contratto d'affitto.
    Poi però si è ritirata, senza dare spiegazioni. Una fuga. Una società amica, sulla quale riponevamo fiducia, si è comportata in questo modo assurdo".
    La libreria Comunardi, 250 mq, più di 40.000 volumi - soprattutto saggistica storica e politica, ma anche cinema, teatro e fumetto - è una vera istituzione: aperta tutti i giorni (solo cinque chiusure nell'anno) fino alle 24 nei giorni feriali e alle 20 nei festivi, con una clientela "non da bestseller" e tanti eventi su temi sociali.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere