Sequestrati cibi mal conservati a Torino

In un ristorante cinese del centro, denunciata la titolare

(ANSA) - TORINO, 12 APR - Venti chili di carne, ravioli e pane al latte di cocco mal conservati sono stati sequestrati dalla polizia a Torino in un ristorante cinese in via Sant'Anselmo e la titolare del locale è stata denunciata. Tra le accuse contestate alla donna c'è anche la frode in commercio: nel menu, infatti, non erano segnalati i prodotti surgelati.
    Il controllo nel ristorante è scattato nell'ambito di un servizio straordinario sul territorio disposto dal questore Giuseppe De Matteis a San Salvario. L'operazione ha portato all'identificazione di 51 persone, tra cui un 26enne di origine marocchina trovato in un internet point di via Berthollet con diversi grammi di marijuana nascosti negli slip.
    Al controllo del territorio hanno partecipato anche gli agenti del comando San Salvario della polizia municipale. I vigili hanno sequestrato due videogiochi in un bar di corso Dante. Il titolare del locale è stato sanzionato per 4.500 euro.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere