Moi Torino, fiocco rosa tra ex occupanti

Nata bimba somala il giorno dopo sgombero dolce palazzina blu

(ANSA) - TORINO, 14 MAR - Fiocco rosa fra i migranti allontanati nei giorni scorsi dall'ex Moi di Torino nell'ambito del percorso di inclusione previsto dallo sgombero 'dolce' delle ex palazzine olimpiche. Martedì una delle donne somale che fino al giorno prima viveva nel villaggio e che è stata accolta in una nuova casa ha dato alla luce una bimba. A darne notizia, a margine di una commissione consiliare in Comune, l'assessore al Welfare del Comune di Torino Sonia Schellino.
    L'assessore è intervenuta sul Moi anche durante la trasmissione 'Centocittà' di Radio Rai1: "si tratta di un percorso condiviso reso possibile anche grazie allo stanziamento di contributi. Le persone, che all'inizio erano molto diffidenti, questa volta hanno capito che li stiamo aiutando ad uscire da una situazione abusiva ma anche scomoda, che non c'è messa in strada e in tanti hanno voglia di tornare alla legalità". Con la liberazione della palazzina blu sono state inserite in percorsi di inclusione 134 persone, tra cui 18 bambini, fra cui l'ultima nata.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere