Sculture in tessuto a Caraglio

La mostra è inserita nel progetto MigrAction

(ANSA) - TORINO, 24 OTT - Dal 27 ottobre al 6 gennaio 2019 le sale del Filatoio di Caraglio ospiteranno le grandi sculture in tessuto dell'artista Elizabeth Aro. Le sculture sono le protagoniste della mostra 'Le fil du monde. Migrazioni e identità nell'opera di Elizabeth Aro'. Tra le opere 'Red Net', lunghe corde di velluto rosso-vino che si intrecciano in una rete e pendono dal soffitto, 'Filo spinato' e 'Ala di seta'.
    L'esposizione, a cura di Elena Inchingolo e Paola Stroppiana, presenta la ricerca dell'artista di origine argentina, che ha nel suo curriculum una lunga serie di esposizioni personali e collettive in ambito nazionale e internazionale.
    La mostra - promossa dalla Fondazione Filatoio Rosso in collaborazione con il Comune di Caraglio e Fondazione Artea e realizzata con il contributo dell'Unione Europea e della Compagnia di San Paolo - è inserita nel progetto di cooperazione transfrontaliera MigrAction.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere