Agente ferita a Capodanno, sei condanne

Colpita al volto durante tafferugli davanti al carcere

(ANSA) - TORINO, 12 OTT - La notte di Capodanno davanti al carcere torinese delle Vallette scoppiarono dei tafferugli durante una manifestazione di anarchici, e una agente della polizia scientifica rimase ferita dopo essere stata colpita da una bottiglia al volto. Per quell' episodio oggi il tribunale ha inflitto sei condanne a pene comprese fra un anno e quattro mesi e tre anni e otto mesi di reclusione. L'accusa è stata sostenuta dal pubblico ministero Antonio Rinaudo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere