Sanità,14 mln per abbattere liste attesa

Saitta, con 385 mila prestazioni in più nei parametri entro 2019

(ANSA) - TORINO, 14 SET - La Regione Piemonte mette a disposizione delle aziende sanitarie 14 milioni di euro destinati all'abbattimento delle liste di attesa. La somma servirà per fornire 385 mila prestazioni in più e per acquistare macchinari di ultima generazione. Con l'obiettivo di arrivare all'azzeramento (inteso come rientro nei parametri di legge forniti dal Ministero della Sanità) entro il 2019.
    "Sulle liste d'attesa - afferma il governatore Sergio Chiamparino - c'è da recuperare. Abbiamo ereditato una situazione pesante, con la sanità commissariata. Ora abbiamo trovato le risorse per intervenire, stiamo lavorando con grande impegno per lasciare un segno in un campo che ai cittadini sta giustamente molto a cuore".
    "Abbiamo approvato - rimarca l'assessore alla Sanità, Antonio Saitta - tutti i piani per l'abbattimento delle liste che le aziende sanitarie su nostra richiesta ci hanno fornito, finanziandoli integralmente. Ora non ci sono più alibi. Faremo controlli rigorosi, verificando come le risorse vengono spese".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere