Campanile crollò, denunciata la curia

Una famiglia intenta causa civile contro la curia torinese

(ANSA) - TORINO, 13 SET - Una causa civile contro la curia di Torino per il crollo del campanile della chiesa di Sant'Antonio a Valperga. Una famiglia, composta da padre, madre e due figli, ha deciso di denunciare la curia dal momento che il crollo del campanile, provocato da un fulmine nell'ottobre del 2015, ha reso inagibile la loro abitazione. Le perizie tecniche hanno accertato danni superiori ai 100 mila euro: la torre campanaria crollò in gran parte proprio sul tetto dell'abitazione. Da allora la famiglia è stata costretta a vivere altrove.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere