Traffico critico nel sud alessandrino

Regione e Provincia chiedono tavolo con Mit, Anas e Autostrade

(ANSA) - TORINO, 10 SET - L'assessore ai Trasporti del Piemonte, Francesco Balocco, chiede l'intervento del Governo per finanziare gli interventi necessari a gestire l'appesantimento di traffico che si è creato nell'alessandrino dopo il crollo del Ponte Morandi a Genova, con le relative deviazioni del traffico.
    "I problemi alla circolazione, soprattutto quella dei mezzi pesanti - dice Balocco - stanno facendo emergere ulteriori criticità, soprattutto in provincia di Alessandria, legate alla scelta dei mezzi di usare la viabilità ordinaria in alternativa a quella autostradale con un aggravio di costi a carico della Provincia di Alessandria, un aumento del traffico e dell'inquinamento e problemi di sicurezza stradale".
    Per una questione di pedaggi, numerosi mezzi pesanti diretti a Genova dall'alessandrino scelgono di non entrare da Alessandria Sud ma di arrivare fino a Ovada, Per concordare gli interventi sarà chiesta la convocazione di un tavolo che coinvolga le due Regioni, Provincia di Alessandria, Mit, Anas e Autostrade.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
La social tv del Consiglio regionale